Relazione tra numeri e lettere

Questo testo è interamente dedicato ad introdurre il lettore nell’appassionante mondo della relazione tra i numeri e le lettere. Anche se questo tema è molto complesso, cercheremo di esporre le considerazioni più importanti, in grado di aiutare il praticante ad avere un’idea più chiara di ciò che sta studiando.

Già da millenni gli esseri umani di qualsiasi parte del mondo, vivono circondati da un’apprezzabile quantità di simboli. La nostra più profonda concezione dell’universo e dell’esistenza, tutto ciò che sappiamo ( o crediamo di sapere) viene espresso attraverso i simboli. La capacità di creare simboli, è massima nei numeri e nelle lettere dell’alfabeto. Anche se spesso è un errore, la maggior parte delle persone credono che tutto ciò che esiste può esprimersi attraverso tali simboli e segni.

La nostra vita è talmente condizionata dall’esistenza dei simboli, che senza di essi non saremmo stati certo quelli che siamo. E’ attraverso essi che si evolve la cultura; non a caso, quando i romani conquistavano una popolazione “barbara”, la obbligavano ad imparare il latino e i loro metodi di calcolo.

Secondo quella che è la comprensione umana, sia i numeri che le lettere sono profondamente legati. Le persone che studiano questi simboli (nella numerologia o nella Cabala) mettono in relazione cose diverse per ricercare dei significati più profondi. In questo modo si può andare oltre le solite concezioni umane. Chiamarsi “Paolo”, che per tanti può sembrare una cosa insignificante, non è la stessa cosa che chiamarsi “Ximena”, e “4” non significa solo 3 +1″.

Dal punto di vista pratico, il rapporto tra numeri e lettere è dato da una tabella alfanumerica (vedi grafico). Lo zero, per ragioni complesse che non possono essere spiegate qui non è contemplato in tale disposizione, il che significa che si inizia con il numero “1” e si finisce con il numero “9”. Secondo la sequenza dell’alfabeto in questione, ad ogni lettera corrisponde il suo numero; la “A” ad “1”, la “B” ad “2” e così via fino a “I” a “9”, e si inizia di nuovo (“J” è ancora “1”).

Così, ogni parola può essere affrontata dal punto di vista della numerologia con l’intenzione di trovare significati più profondi. Dato che questi segni e simboli sono un supporto per la comprensione della nostra esistenza, studiare questo tipo di scienza spesso può risultare un’esperienza rivelatrice e interessante.

1 Comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*