Rituali di magia nera

Prima di parlare delle caratteristiche essenziali dei rituali di magia nera, vogliamo scoraggiare il lettore dall’idea di metterle in pratica. In questo tipo di rituale, il praticante cerca di entrare in contatto con l’energia che, anche se non ha nulla di violento o distruttivo, viene sempre invocata in forma negativa.

Sono tanti coloro che si sentono attratti dal mistico mondo della magia nera. La maggior parte di essi lo intende come se fosse un gioco, senza capire che invece costituisce un vero potere, e dunque praticano dei rituali senza capirne il significato. Però è necessario fare molta attenzione, perché vengono coinvolte delle energie che possono portare degli effetti sull’anima delle persone. Solo pochi sono in grado di portare queste energie alla coscienza.

Esiste un’infinità di rituali di magia nera. I vari procedimenti, l’abbigliamento, la lingua e le parole utilizzate: ogni cosa fa parte della tradizione.

I rituali di magia nera hanno delle caratteristiche molto simili a quelli di magia bianca. Ad esempio la necessità di utilizzare un certo tipo di abbigliamento, di prestare particolare attenzione ad ogni movimento, di pronunciare con molta calma le parole dell’incantesimo. La differenza essenziale risiede principalmente in due aspetti: il simbolismo e il rapporto con l’elemento del fuoco. Diamo un’occhiata a tutti i casi.

Mentre la magia bianca non conosce vincoli con il mondo del simbolismo, la magia nera incontra in esso la maggior espressione. Nei rituali di iniziazione alla magia nera, gli studenti cominciano proprio con il conoscere i simboli; in questi simboli è racchiusa la conoscenza di migliaia di anni. Gli iniziati non apprendono questa arte solo attraverso lo studio dei libri di teoria, ma attraverso il messaggio che sta dietro a ciascun simbolo, hanno la possibilità di apprendere un messaggio di potere. La magia nera è rappresentata da vari simboli, alcuni dei quali sono abbassanti conosciuti: la croce rovesciata e il numero 666.

Per quanto riguarda l’elemento fuoco, le arti oscure trovano in esso un’energia molto speciale. Nessuna vita potrebbe esistere sulla terra senza i benefici del fuoco, in quanto il fuoco ha la capacità di creare e distruggere la vita. D’altra parte, tra tutti e quattro i principali elementi (fuoco, acqua, terra e aria), il fuoco è il più instabile e mutevole di tutti. Così, nei rituali di magia nera, il fuoco rappresenta il potere reale. In questo tipo di cerimonia, i praticanti sono collegati con la capacità distruttiva del fuoco e imparano a dominarlo attraverso la propria coscienza.

1 Comment

  1. Vengo da una bruta situazione e vorrei tanto imparare qualcosa che mi dia la forza di solevarmi…vorrei tanto apprendere l’arte della magia nera

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*